Tappeti per esterno

Tappeti per esterno

Tappeti da esterno: igiene e pulizia dentro casa 

L'idea di porre un tappeto da esterno all’ingresso di un’abitazione è un’usanza, ma anche una necessità che riguarda molte persone. Infatti, oltre a essere un segno riconoscibile della casa, il tappeto da esterno è anche utile a tenere lontana sporcizia, polvere e, di conseguenza germi e batteri. Attenzione, non stiamo parlando dello zerbino, che serve per pulire le suole delle scarpe. I tappeti da esterno di qualità sono pensati per tutte quelle persone che desiderano rendere unici anche gli spazi outdoor. Sul balcone, in corrispondenza dell’accesso in casa o sotto al tavolo che abbiamo in terrazzo, un tappeto da esterno può cambiare la percezione che abbiamo dello spazio, proprio come succede negli ambienti indoor.

Per quanto riguarda le tipologie, un tappeto da esterno può essere di tante dimensioni: estesi per essere disposti in un soggiorno outdoor, di dimensioni ristrette se invece lo vogliamo utilizzare prima di entrare in casa dal terrazzo. Non solo, possono essere di tante forme, dai più classici circolari o rettangolari alle forme inusuali, ce ne sono per tutti i gusti!

Per i materiali invece, le possibilità di scelta sono ridotte perché sappiamo che non tutte le fibre sono idonee a sopportare gli agenti atmosferici. Le fibre sintetiche come il polipropilene, vengono utilizzate per produrre tappeti da esterno che non hanno nulla da invidiare a quelli da interno. Ben rifiniti e resistenti allo sporco, i tappeti in polipropilene sono pressoché inalterabili da un punto di vista fisico oltre che facili da pulire.

Leggi di più