Materassi

Materassi

Materassi matrimoniali e singoli: memory o a molle?

Dormire bene è fondamentale per affrontare al meglio gli impegni quotidiani: per questo motivo la scelta di un buon materasso matrimoniale, singolo o a una piazza e mezza deve essere ben ponderata, per noi stessi e per in nostri figli. Un materasso come si deve non deve essere né troppo rigido, né troppo morbido. Affinché favorisca un corretto riposo notturno, un materasso deve essere abbastanza rigido per apportare benefici alla schiena e agli arti, ma anche leggermente morbido per conciliare subito il sonno. I materassi possono essere matrimoniali, singoli o a una piazza e mezzo in base alle esigenze della persona mentre da un punto di vista strutturale, essi sono a molle, a molle insacchettate oppure memory.

Tipologie di materassi

Scegliere la tipologia di materasso è una decisione che si prende abbastanza velocemente: se siamo una coppia, che sta cercando un materasso per due, allora il materasso matrimoniale è l’unica opzione che abbiamo. Un letto singolo è perfetto per bambini e ragazzi, magari acquistati in coppia così da arredare una cameretta o la camera per gli ospiti. Se il singolo non è abbastanza ma il materasso matrimoniale è eccessivo, optare per un materasso a una piazza e mezzo rappresenta la giusta via di mezzo.

-        Materasso matrimoniale: è il materasso per eccellenza. Pensato per ospitare comodamente due persone, il materasso matrimoniale garantisce a entrambe lo spazio necessario per poter riposare comodamente. Le misure di un materasso matrimoniale sono generalmente 160/170 cm di larghezza e 190/200 cm di lunghezza.

-        Materasso singolo: e il materasso per una sola persona che solitamente viene utilizzato per le camerette dei bambini e dei ragazzi. E’ concepito per ospitare una sola persona in quanto presenta misure che corrispondono a 80/90 cm di larghezza per 190/200 cm di lunghezza.

-        Materasso a una piazza e mezzo: è un modello creato per garantire maggiore comfort a chi lo utilizza. Infatti, rispetto al materasso singolo, il materasso a una piazza e mezzo misura 120 cm di larghezza e circa 190 cm in lunghezza. Esiste poi un altro modello di questo tipo di materasso, denominato, denominato alla “francese”, meno diffuso e poco più grande di quello a una piazza e mezzo (140x190 cm).

Materassi: i materiali utilizzati per la fabbricazione

In fatto di materiali, i materassi matrimoniali, singoli o a una piazza e mezzo possono essere a molle, molle insacchettate e memory.

-        Materasso a molle: quando pensiamo ad un materasso, quasi sicuramente ci viene in mente il materasso a molle. Questo modello è il più tradizionale ed è costituito da molle, che consentono una buona aerazione del materasso, per cui sono consigliati per chi soffre di sudorazione eccessiva notturna. Inoltre sono consigliati per le persone in sovrappeso, in quanto le molle prevengono eventuali deformazioni.

-        Materasso molle insacchettate: molto simile al materasso a molle, il materasso a molle insacchettate è chiamato così perché ogni singola molla presenta una sorta d’involucro, un sacchetto di cotone che rende queste molle indipendenti le une dalla altre: in altre parole, la loro eventuale deformazione dipende dal peso esercitato su di esse e non dall’influenza delle molle vicine. Esistono materassi matrimoniali o singoli a molle insacchettate da 700, 1000, 3000 fino a 10000 molle, per un comfort assoluto.

-        Materasso memory: questo materasso è perfetto per le persone freddolose o per quelle che vivono in zone montane. Infatti, il materasso memory consente una minor circolazione dell’aria al suo interno e quindi il calore corporeo rimane imprigionato al suo interno più a lungo. Si adatta molto bene al corpo ed è anche molto più leggero degli altri, il che lo rende facile da trasportare, soprattutto se matrimoniale.

More