Tappeti colorati

Tappeti colorati

Tappeti colorati: un tocco di energia dove serve  

La scelta dei tappeti colorati da posizionare in casa dipende in primis dallo stile che desideriamo conferire alla nostra abitazione. Per far ciò, occorre prendersi il tempo per fare scelte oculate, valutando ogni possibile abbinamento. I tappeti colorati possiamo considerarli come dettagli di stile che aiutano a spezzare un insieme di tonalità troppo monotone, trasformandosi in ciò che fa la differenza. I tappeti colorati moderni conferiscono a ogni stanza un tocco individuale, arricchendo gli interni con colori forti, neutri o sbiaditi, a seconda delle esigenze. I tappeti colorati si combinano armoniosamente ogni stile di arredamento. Tuttavia, bisogna scegliere un modello che si abbini ai toni degli arredi, complementi e a tutto ciò che contiene l’ambiente.

I tappeti colorati per antonomasia sono quelli caratterizzati da un unico colore, ma al contempo possono essere realizzati con i materiali più disparati. La lana e la seta sono le fibre maggiormente impiegate nella realizzazione dei tappeti colorati moderni e, se di alta qualità, anche le più pregiate. Ma non è soltanto il materiale a definire un tappeto colorato come un complemento pregiato. Sebbene la produzione sia meccanizzata già da qualche decennio, esistono ancora persone che realizzano manualmente questi tappeti, in particolare nelle zone del Medio Oriente e dell’Asia Centrale. Altre fibre impiegate per fabbricare tappeti colorati moderni sono l’acrilico e il polipropilene, soffici, semplici da pulire ma occhio alla colorazione, che deve essere assolutamente atossica.

More